Uncategorized

Dove trovare le migliori news nella moderna giungla digitale !

Come raccogliere le news migliori nel mondo social moderno evitando di consumare tempo a filtrarle da tonnellate di spazzatura.

 

 

Al giorno d’oggi siamo sommersi da informazioni che provengono da blog o da social media.

La nostra giornata web risulta essere piena di contenuti che si stratificano uno sull’altro in attesa di visibilità.

Come possiamo sopravvivere in tale giungla d’informazioni riuscendo ad evitare quelle inutili al nostro business e alla nostra crescita?

E come possiamo cavalcare l’onda dei contenuti senza esserne travolti?

Innanzitutto sono due le azioni principali che possiamo mettere in atto sui contenuti:

-la prima consiste nella creazione del contenuto stesso,

-la seconda è protesa allo sharing e divulgazione della notizia.

La prima si sostanzia nella creazione di lunghi post, corredati di contenuti grafici e multimediali per dare obiettività e scientificità al contenuto; per esperienza vi assicuro che produrre più articoli a settimana dal contenuto efficace e professionale è particolarmente impegnativo.

La seconda azione, invece, consiste nell’analizzare e leggere news da sintetizzare e proporre ad amici o followers, fungendo da filtro per la nostra cerchia.

Analizziamo all’inizio proprio quest’ultima azione.

Possiamo suddividere in tre step fondamentali il percorso di digitalizzazione e controllo dei contenuti sul web. Vi consiglierei, soprattutto se inesperti, di seguirli nell’ordine elencato senza saltare nessun passo, essendo ogni passo propedeutico al successivo.

come trovare informazioni utili sul web

Come già detto, ogni giorno ci troviamo in una vera e proprio giungla digitale e senza un opportuno piano di navigazione, senza una griglia accurata o senza una guida sapiente rischieremmo di perderci o annegare nel mare sconfinato delle news. All’inizio del tour vi consiglio di ritagliarvi il ruolo di spettatore/osservatore.

Che cosa comporta tale atteggiamento iniziale?

Significa esattamente assumere il ruolo di lettore passivo di contenuti, con lo scopo di prendere confidenza con questo mondo e con le notizie che ci propina.

Come ci si ambienta?

Partiamo avendo sempre come faro di riferimento il nostro business o il nostro interesse principale.

Se, esemplificando, il nostro interesse dovesse essere il mondo della fotografia inizieremo a filtrare tutte le news che ci possano riguardare.

Come?

Procediamo con un brainstorming d’idee.  Cerchiamo diverse kewywords su cui poi basiamo la nostra ricerca che sarà poi affinata in futuro.

Iniziamo quindi a cercare notizie che riguardano la fotografia in generale, per poi scendere di più nel dettaglio: ad esempio se ci interessa più quella paesaggistica o tipi di obiettivi e corpi macchina da usare, fino a toccare topic ancora più di nicchia come articoli dedicati ai tempi di esposizione o attrezzatura secondaria da utilizzare.

Alla fine di questo primo step saremo noi ad aver scelto il nostro portafoglio d’interessi e ad avere accumulato e filtrato tutte le notizie che riteniamo inerenti alle nostre esigenze.

Dopo questa prima fase, da consumatore passivo dobbiamo diventare consumatore attivo dell’informazione.

In che modo?

Inizieremo a condividere e postare news e articoli riguardanti i nostri interessi. Durante la fruizione passiva d’informazioni, infatti, avremmo sicuramente fatto le nostre scelte in merito a fonti di lettura, blogger o guru preferiti che rappresenteranno ora, in questa nuova fase, la cerchia di persone da cui partire per fare sharing dei contenuti, allargando così le proprie cerchie di amici e followers, rappresentate queste nei socialmedia di maggior diffusione:  Google Communities,  Twitter List, Google CirclesFacebook & LinkedIn Groups.

 

come trovare le migliori news nel web

 

Vediamo ora quali possono essere gli strumenti per filtrare le notizie che ci circondano per poi condividerle nelle nostre cerchie:

  • Alltop: è un aggregatore di top, ricerca gli RSS feed selezionati da milioni di websites e blog organizzandoli per importanza di topic. Altri aggregatori simili per RSS-feed sono Feedly e Fliboards che raccolgono dalla rete le informazioni inerenti ai topic da noi selezionati.
  • Google Scholar: è indicato maggiormente per chi è interessato nella ricerca di topic accademici.
  • Linkedin Pulse: fornisce accurati contenuti di attualità che spaziano dalla finanza, al lavoro, economia, marketing. Possiamo seguire autonomamente determinati canali d’interesse o farci guidare dagli influencer dei topic che seguiamo.
  • Reddit: diversamente dagli aggregatori di notizia sopraelencati, quest’ultimo si presenta come un homepage di Internet. I lettori, infatti, votano per le storie migliori ed il sito in automatico visualizza le migliori nella hompage.
  • TED: come il precedente, è concentrato più sull’aspetto video e multimediale della notizia. Mette a disposizione 18 minuti per esprimerci, senza possibilità di sforare oltre.

Personalmente, per aggiornamenti nel mondo del marketing, che seguo con particolare attenzione, trovo utilissimo Alltop; Linkedin Pulse lo utilizzo, invece, maggiormente se mi interessa leggere le opinioni  dei marketers riguardo un determinato argomento.

Il mio preferito e` TED. Show cui mi dedico quando ho più tempo libero e voglia di lasciarmi coinvolgere totalmente su un determinato tema.

 

Come raccogliere le news migliori nel mondo social moderno evitando di consumare tempo a filtrare da tonnellate di spazzatura.

L’ultimo step di questa viaggio nel mondo digitale dovrà portarci, infine, a liberarci dei panni di consumatore attivo di informazioni per indossare quelli di creatore e diffusore delle informazioni medesime.

A scanso di equivoci, nessuna fase esclude l’altra. Nel senso che anche se diventati promotori diretti delle informazioni, non dobbiamo mai fermarci con il consumo passivo o attivo di notizie.

 E tu cosa usi per leggere le migliori news online? Ed estrapolare i contenuti che fanno  a caso tuo?

Se ti è piaciuto il contenuto dell’articolo  ti chiedo semplice un piccolo gesto di ricompensa 🙂

Condividi questo articolo  in una delle piattaforme che preferisci!

RICEVI SOLO LE NEWS MIGLIORI
Immagina di ricevere una newsletter che non sia piena di spam o pubblcita`, pensa una newsletter ricca di contenuti interessanti e aggioranti da leggere. Fatto? Iscriviti lasciando solo il tuo nome e mail per provarla dal vivo 😉
I hate spam. Your email address will not be sold or shared with anyone else.
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *